Loading...

I Dati dei primi mesi del Global Service stradale di Firenze

AVR S.p.A. attraverso il nuovo servizio di Gestione e Manutenzione stradale del Comune di Firenze conosciuto come “A Regola d’Arte”, ha concluso il suo primo semestre di cura e riqualificazione dei beni stradali con oltre 100.000 mq di nuova pavimentazione.

Gli interventi realizzati sui beni stradali in gestione, necessari a riparare le anomalie della pavimentazione stradale, hanno registrato un totale di 87.000 kg di conglomerato a freddo e 580 ton. di conglomerato a caldo utilizzato. Non sono mancati i lavori di segnaletica orizzontale, che hanno fatto segnare un totale di 14.500 mq. di segnaletica ripassata comprensivi di 960 posti auto e 580 posti moto realizzati.

Alla manutenzione ordinaria “A Regola d’Arte” ha affiancato lavori di manutenzione straordinaria che, hanno visto la riqualifica strutturale di alcune strade del Comune di Firenze come via Enrico Forlanini, via Antonio Pigafetta e via Cesare Maccari.

Parallelamente è stato riqualificato lo spartitraffico di viale Gramsci con l’inserimento di nuovi elementi (New Jersey) contenenti piante quali Spiraea e Lonicera con funzione di arredo e contenimento del traffico veicolare.

Non dimentichiamo i servizi quali elemento di pregio del contratto di Global Service che vede un Contact Center per la raccolta e la gestione di tutte le segnalazioni operativo 24 ore su 24 e un Pronto Intervento avviato dalla centrale in base al livello di emergenza.

Tra i servizi di particolare importanza che vedono il Global Service fiorentino quale servizio innovativo e all’avanguardia, troviamo anche il servizio di comunicazione alla cittadinanza attivo attraverso i profili social (Facebook e Twitter) di “A Regola d’Arte” e il sito web dedicato www.firenzearegoladarte.it  aggiornato con una galleria fotografica dei lavori svolti, news e una mappa degli interventi di asfaltatura eseguiti in città.

Come dichiarato dal sindaco di Firenze, Dario Nardella “In questi mesi in cui il Global service ha gestito la manutenzione stradale di Firenze c’è stato un significativo cambiamento anche a livello dei tempi in cui sono stati realizzati gli interventi. C’è ancora da fare ma abbiamo già visto e valutato che con questa nuova modalità di intervento molte problematiche sono state risolte in tempi certi e puntualmente rendicontate.”

L’obiettivo del Global Service stradale attivo a Firenze, è quello di agire in base ad una profonda e sempre aggiornata conoscenza dell’infrastruttura stradale fiorentina, grazie alla quale pianificare interventi e azioni volte a mantenere e migliorare lo stato di conservazione dei beni o risolvere situazioni di carenza manutentiva. Tutto ciò grazie anche “ad una organizzazione locale dinamica e basata sulle competenze professionali, con 20 tecnici specializzati che ogni giorno monitorano il patrimonio stradale, rilevando le priorità di intervento, consentendo l’aggiornamento costante del catasto stradale e la progettazione con un servizio di ingegneria e architettura dedicato, legali impegnati nella gestione dei sinistri e le attività su strada come il servizio di sorveglianza attivo h24 e l’attività di Pronto Intervento che ha risolto/messo in sicurezza oltre 5.600 insidie di diverso grado di pericolosità con una media di 30 minuti dalla ricezione della segnalazione.” ha spiegato Claudio Nardecchia, Presidente e Amministratore Delegato di AVR S.p.A.

SHARE